1 marzo 2010 – 24 ore senza di noi

il laboratorio8 sostiene lo sciopero del 1 marzo 2010 – 24 ore senza di noi la giornata dello sciopero dei migranti.Primo marzo 2010 si propone di organizzare una grande manifestazione non violenta per far capire all’opinione pubblica italiana quanto sia determinante l’apporto dei migranti alla tenuta e al funzionamento della nostra società.
Il movimento nasce meticcio ed è orgoglioso di riunire al proprio interno italiani, stranieri, seconde generazioni, e chiunque condivida il rifiuto del razzismo e delle discriminazioni verso i più deboli. Si collega e si ispira La journée sans immigrés: 24h sans nou, il movimento che in Francia sta organizzando uno sciopero degli immigrati per il 1 marzo 2010. Qui potete leggere il  manifesto programmatico.
Il colore di riferimento di Primo marzo 2010 è il giallo. Scelto perché è considerato il colore del cambiamento e per la sua neutralità politica: il giallo non rimanda infatti ad alcuno schieramento in particolare.
Vi invitiamo, quindi, a usare già da oggi un braccialettino o un nastrino giallo come segno di riconoscimento.
La struttura di Primo Marzo 2010 prevede un Coordinamento nazionale, formato dalle fondatrici:
Stefania Ragusa, presidente e coordinamento comitati,
Daimarely Quintero, portavoce,
Nelly Diop, tesoriere,
Cristina Seynabou Sebastiani.
La struttura di Primo marzo 2010 prevede inoltre molteplici comitati locali.

Il LAB8 ha contribuito a fondare il comitato 1 marzo 2010 di Genova accollandosi l’onere e l’onore di mettere a servizio le sue risorse per coordinare associazioni e cittadini, italiani, migranti e nuovi italiani che hanno deciso di partecipare a questa grande avventura  per i diritti di cittadinanza.

Il logo è opera dell’artista siciliano Giuseppe Cassibba mentre Luca Romeo del LAB8 ha lavorato alla creazione delle cartoline tematiche ispirate al logo originale e centrata sull’idea che ci accorgiamo dell’importanza di qualcosa proprio quando ci manca.

Su questa pagina potete trovare le cartoline tematiche, “badante”, “cantiere” e “mercato” in italiano e nelle varie lingue che i partecipanti al primo marzo hanno deciso tradurre in tutte le lingue migranti che fanno parte del movimento

attualmente sono pronte le versioni in italiano, spagnolo (grazie a Alvaro Moran per la traduzione) , Albanese (grazie a Orest Xhafa per la traduzione), francese (grazie a Lorenza Faita per la traduzione) , filippino (grazie a Alessandro Rampini per la traduzione), portoghese (grazie a Carlo Ghione per la traduzione) e ucraino (grazie a Ivanka Rudyak per la traduzione)

versione in spagnolo

versione in albanese

versione in francese

versione in filippino

versione in portoghese

versione in ucraino

il comitato genovese ha preparato anche un manifesto che spiega la storia dell’iniziativa che si può trovare nelle varie traduzioni qui mentre qui potete trovare chi ha aderito al 1 marzo genovese

la cartolina del 1 marzo dedicata alle badanti in Italiano

la cartolina del primo marzo dedica ai lavoratori dei cantieri in Italiano

la cartolina del 1 marzo dedicata al mercato in italiano

4 risposte a “1 marzo 2010 – 24 ore senza di noi

  1. Pingback: 1 marzo 2010 riunione comitato genovese e cartoline « laboratorio8 – democrazia in rete

  2. Pingback: 1 marzo 2010 – il manifesto genovese « laboratorio8 – democrazia in rete

  3. ciao!
    voglio partecipare, ma non ho ben capito come si articola la cosa…
    fatemi sapere!
    a presto

  4. AFET AQUILONE onlus

    L’Associazione AFET AQUILONE onlus
    da anni impegnata con attività sociali rivolte agli immigrati in particolare donne, aderisce alla mobilitazione del 1 marzo.

    saluti
    la presidente Eda Liliana Innocenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...